Archivi del mese: febbraio 2012

A cosa serve uno scrittore e basta

Ho appena letto “A cosa servono gli amori infelici” (Playground, 3. ed. 2011), in cui Gilberto Severini conferma un suo personale microcosmo da romanzo novecentesco di provincia. Attraversato da suggestioni letterarie straniere, è restituito con passo essenziale e scrittura rigorosa, … Continua a leggere

Pubblicato in letteratura | Contrassegnato , | Lascia un commento

Latifondisti del consenso

La maggior parte della stampa è pagata con banconote segnate da interessi economici, finanziari e politici. Basta considerare questo per comprendere il fenomeno diffuso di testate non “di servizio a” ma “al servizio di”, che gestiscono conto terzi parole d’ordine … Continua a leggere

Pubblicato in democrazia | Contrassegnato | Lascia un commento

La bicicletta: racconto

Aveva quindici anni ma ne dimostrava dieci. Era piccola e magra, coi capelli lunghi, biondi e la pelle chiara. Sembrava convalescente ma dagli occhi cerchiati usciva uno sguardo vivace e dal corpo un’energia senza limiti. Mordeva la vita con voracità … Continua a leggere

Pubblicato in scritti personali | Contrassegnato | Lascia un commento